ReStartApp

 

 

 

 

ReStartApp, primo e innovativo Campus residenziale per giovani aspiranti imprenditori dell’Appennino, ha come obiettivo principale far nascere nuove attività produttive e nuovi modelli d’insediamento in Appennino e riportare la montagna nei mercati grazie a idee e a progetti sostenibili e innovativi.

LE NUOVE IMPRESE DELL'APPENNINO 

 

 

 

 

 

Conosciamo i giovani imprenditori che attraverso i loro progetti stanno contribuendo a ripopolare l’Appennino.

 

 

 

Birrificio dell'Altavia di Giorgio Masio

Il birrificio dell'AltaVia è un'azienda agricola che...coltiva birra. L'idea alla base del progetto è infatti quella che la birra è un prodotto della terra e non il mero frutto di un processo di trasformazione industriale o artigianale. L'azienda, con sede in frazione Badani nel comune di Sassello, Appennino Ligure. (SV), coinvolge nelle sue produzioni diversi territori montani liguri e ha al suo interno le seguenti filiere agricole:

 

  • coltivazioni di luppoli
  • coltivazione di cereali
  • allevamento di api e produzione di miele
  • coltivazione di castagne

 

Tutte queste produzioni agricole saranno poi utilizzate per la creazione di birre annuali e stagionali che saranno distribuite e vendute in bottiglia e in fusto nel territorio ligure e all'interno di alcuni spazi aziendali. Il luppolo non sarà solo un ambito di produzione ma anche di ricerca, il birrificio infatti investirà nella ricerca a partire dalle varietà autoctone locali. L'azienda si doterà inoltre di alcune forme di agricoltura sociale all'interno del suo ciclo produttivo, in un'ottica di sostenibilità che non sia solo ambientale ma anche sociale.

 

Scopri di più su www.birrificioaltavia.it

oppure sui canali social twitter.com/birraltavia e facebook.com/pages/Birrificio-dellAltavia-Azienda-Agricola/

 

Beescape di Edoardo Dellepiane

Probabilmente un battito d'ali di farfalla ha dirottato, in una tiepida giornata primaverile, uno sciame d'api fino a casa mia: non ho deciso io di fare l'apicoltore, le api in qualche modo mi hanno scelto e hanno nutrito un mio intimo e profondo bisogno di essere libero e di essere contadino, pur senza possedere terra.


Beescape è un'apicultura produttiva finalizzata alla ricerca delle migliori fioriture, al fine di portare sul mercato una gamma di mieli/paesaggi, pratica inoltre un'apicoltura di paesaggio, per offrire uno strumento di ricerca nel settore ambientale.


Le api, potenti bioindicatori, saranno in grado di monitorare un ambiente. Tale prestazione potrà interessare principalmente l'attività di enti pubblici, agenzie per l'ambiente o aziende private impegnate nel settore. Le esperienze di consulenza verranno sigillate in una dolce istantanea del territorio sul quale insistono gli alveari. Ogni singolo lotto di miele è unico e irripetibile, data la natura liquida, cioè in costante divenire, del paesaggio.

 

Guarda l'intervista a Edoardo sul canale You Tube di ReStartApp

Azienda Agricola Le Cornelle

Azienda Agricola Le Cornelle è un allevamento ovino di tipo tradizione con colture in conversione biologica.

L'impresa opera in comune di Villa Minozzo (RE), in prossimità del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano ed in area recentemente dichiarata riserva Unesco per la rete MAB.

 

I capi ovini allevati in azienda appartengono alla razza Cornella Bianca, tipica della provincia di Reggio Emilia ed attualmente considerata a rischio estinzione per via della sua ridotta consistenza numerica.

Le Cornelle pratica un allevamento non intensivo, con conduzione quotidiana del gregge al pascolo e particolare attenzione al benessere degli animali.

 

All'attività di allevamento l'impresa sta affiancando quella di trasformazione, attraverso la ristrutturazione di un rustico da destinare a minicaseificio/punto vendita, in cui produrre e commercializzare formaggio pecorino di qualità.

La Cornelle proporrà inoltre una serie di prodotti legati a filiere accessorie: quella della carne (salumi di pecora, tagli freschi), del bosco (castagne, corniolo) e del sottobosco (funghi porcini).

Cooperativa Boschi Vivi

Boschi Vivi è un servizio di dispersione delle ceneri integrato a servizi forestali, nel rispetto della persona del territorio e della Natura.

 

Il servizio gestisce l’interramento delle ceneri in area boschiva. Gli interessati possono prenotare una visita dove una guida li aiuterà a scegliere l’albero, a cui -a suo tempo- verrà affissa una piccola targa.

I boschi gestiti da Boschi Vivi si presentano in modo molto simile a come sarebbero in assenza dell’attività cimiteriale, aperti e fruibili da tutti.

I proventi dell’attività sostengono non solo la manutenzione dei boschi in cui operiamo con gli interramenti, ma anche progetti di miglioramento di altre aree naturali, secondo un principio di economia circolare.

 

Il valore aggiunto del progetto riguarda l’ampliamento dell’offerta cimiteriale e al contempo la possibilità per il cliente di contribuire, con un ultimo gesto altruistico, al miglioramento del territorio. Il presidio costante delle aree boschive contrasta i fenomeni di abbandono, riducendo il rischio idrogeologico e creando nuove opportunità di lavoro. Per i proprietari -che possono essere pubblici o privati- significa, come minimo, azzerare i costi di gestione dei propri boschi.

 

Scopri di più su www.boschivivi.it

oppure segui i canali social www.facebook.com/Boschi-Vivi/ e twitter.com/boschi_vivi e www.youtube.com/channel/UCXrroBzzSuGyRoph6YKkABw

Download materiali