ReStartAlp

Per un economia della montagna italiana

Il Campus ReStartAlp®, realizzato grazie alla collaborazione con Fondazione Cariplo, prosegue e rafforza l’impegno di Fondazione Edoardo Garrone rivolto ai giovani aspiranti imprenditori della montagna. Il progetto, pensato e organizzato in continuità strategica con la già consolidata esperienza di ReStartApp®, si pone l’obiettivo di diffondere una vera e propria cultura dello sviluppo delle terre alte italiane e di offrire un concreto sostegno alle giovani imprese montane del territorio nazionale. Realizzare e rafforzare una nuova “economia della montagna italiana”, stimolare sinergie e scambio di buone pratiche tra Alpi e Appennini, puntare sullo sviluppo delle eccellenze territoriali valorizzando al contempo l’unità identitaria del “made in Italy” che accomuna le varie attività produttive locali, offrire sempre maggiore impulso ai green jobs: questi gli scopi principali di ReStartAlp®

IDEE CHE SCALANO MONTAGNE

ReStartApp®, gli unici incubatori temporanei d’impresa dedicati ai ragazzi che per il loro futuro hanno scelto le opportunità della montagna italiana.

 

Cos’è ReStartAlp®

ReStartAlp® è il primo campus per lo sviluppo di idee d’impresa e la creazione di start-up impegnate nelle filiere produttive tipiche del territorio Alpino, che inaugura una continuità di azione tra quanto già avviato in Appennino nel 2014 con i Campus ReStartApp®.

 

A chi è rivolto

ReStartAlp® è rivolto a giovani under 35 con idee d’impresa e start up originali e sostenibili - in ambito agricolo, agroalimentare, dell’allevamento, turistico e culturale – e capaci di fornire un concreto contributo al rilancio e alla valorizzazione del territorio alpino.

I partner

Nella consapevolezza della strategicità dei temi affrontati per garantire uno sviluppo sostenibile al futuro del nostro Paese e con l'obiettivo di garantire massima validità scientifica e completezza di contenuti al progetto, abbiamo costruito intorno a ReStartAlp un network con altre importanti realtà, istituzionali, pubbliche e private, che condividono il nostro stesso impegno.
Sono partner di ReStartAlp: Fondazione Symbola, Università della Montagna, Associazione Italiana Alberghi Diffusi, Fondazione CIMA, Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani, Federbim e Federforeste. Il progetto è inoltre patrocinato dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dal Ministero dello Sviluppo Economico, dalla Convenzione delle Alpi, dalla Regione Piemonte e dal Comune di Premia (VCO).

 

Approccio didattico  

Il campus ha una duplice valenza:

  • formativa, in quanto sano messi a disposizione dei partecipanti professionisti e technicality utili all’accelerazione delle diverse idee imprenditoriali;
  • sociale, in quanto i partecipanti vivono un’esperienza di residenzialità e sono coinvolti direttamente nella vita della comunità in cui il Campus ha sede.

 

Il programma prevede 4 differenti modalità formative:

1. Laboratorio: business coaching e coworking

Si tratta di un percorso per favorire e rafforzare l’autoimprenditorialità che si compone di fasi di business coaching, di consulenza mirata e di coworking. Il Laboratorio è finalizzato alla corretta impostazione di un’idea d’impresa, a partire dal modello di business, dalla gestione degli strumenti di base dell’avvio dell’azienda per giungere all’analisi dei principali elementi del Business Plan, alla pianificazione delle strategie e delle azioni di marketing e organizzazione aziendale e all’analisi di fattibilità e sostenibilità economica.

2. Didattica: mentorship, training e formazione specifica

Caratterizzata da un approccio formativo più tradizionale, la fase didattica prevede il coinvolgimento di esperti, docenti e professionisti. L’obiettivo è fornire ai partecipanti i fondamenti essenziali dell’economia e delle tecniche produttive delle filiere tipiche delle Alpi, offrendo una formazione mirata a seconda dei comparti e dei settori di riferimento delle idee imprenditoriali presenti nel Campus.

3. Mentorship: professionisti a supporto dei progetti

I partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi periodicamente con titolari o professionisti di alcune realtà produttive alpine che, grazie alla loro quotidiana esperienza sul campo, potranno suggerire e supportare lo sviluppo dei progetti di impresa. A ciascun partecipante sarà infatti assegnato un mentor proveniente da una realtà produttiva (azienda agricola, di allevamento, turistica, artigianale, di tutela del suolo e dell’ambiente, ecc.) con cui, durante il Campus, avrà la possibilità di dialogare e porre quesiti circa il proprio progetto di impresa.

4. Esperienze e Testimonianze: viaggi studio e case history di successo

Il modulo ha valenza maggiormente motivazionale e di ispirazione, prevede l’alternarsi di testimonial che racconteranno la propria esperienza di vita o di impresa in ambito montano e rurale. Saranno coinvolti dunque mentori e startupper di diversa estrazione e provenienza con l’obiettivo di fornire un’esperienza il più possibile coinvolgente e stimolante.

Nel corso della formazione, i partecipanti avranno quindi la possibilità di apprendere:

 

  • tecniche di gestione dei processi produttivi rurali e di montagna;
  • tendenze macro e micro economiche;
  • teorie e strumenti di marketing tradizionale e digitale;
  • tecniche e strumenti per l'ottenimento di finanziamenti, contributi e agevolazioni finanziarie all'avvio per la gestione dell'impresa;
  • esperienze virtuose e di successo in ambito imprenditoriale e di valorizzazione del territorio;
  • esperienze di vita, lavoro rurale e di montagna.

 

 

Scopri di più sul sito www.restartalp.it 

Download materiali