Tech to School

Progetto didattico anno scolastico 2012-13

L'IDEA

  • Lo spunto: il progetto EST (Educare alla Scienza e alla Tecnologia) avviato nell'A.S. 2004/2005 in Lombardia e rivolto a bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado della Lombardia, basato sulla collaborazione con la rete museale lombarda (Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, Museo di Storia Naturale)
  • Nel 2011 Fondazione Edoardo Garrone ha messo in campo le risorse necessarie l'avvio del progetto sulla provincia di Genova
  • Per l'anno scolastico 2012/13 FEG ripropone il progetto, arricchito di nuovi partner e opportunità formative

 

OBBIETTIVI

  • Stimolare la conoscenza e lo studio delle materie scientifiche da parte dei ragazzi delle scuole secondarie
  • Supportare gli insegnanti attraverso attività di approfondimento a supporto della didattica tradizionale
  • Far conoscere ai ragazzi il mondo della dell'alta tecnologia e della ricerca scientifica attraverso le sue diverse applicazioni
  • Valorizzare le eccellenze territoriali nell'ambito della ricerca scientifica e tecnologica e della produzione
  • Far conoscere ai ragazzi il tessuto industriale e produttivo locale, quale risorsa per il loro futuro

 

METODOLOGIA E TARGET

L’approccio educativo che caratterizza il progetto è la metodologia "hands-on" (toccare con le mani, conoscere attraverso il fare)

  • Il vantaggio è quello di presentare in modo interattivo materie tecnico - scientifiche tradizionalmente considerate complesse e poco accattivanti
  • Il target individuato per il progetto è costituito da classi 3^ e 4^ delle scuole secondarie di secondo grado (licei e istituti tecnici) della provincia di Genova
  • In questa fase di studi i ragazzi sono prossimi a scelte importanti per il proseguimento della loro formazione e sufficientemente maturi per osservare dal vero e confrontarsi con importanti realtà della ricerca scientifica e tecnologica, oltre che del mondo dell'impresa
  • Si è deciso di non coinvolgere le classi 5^ perché impegnate nella preparazione dell'esame di maturità
  • Il progetto prevede il coinvolgimento di un massimo di 30 classi

 

PERCORSO FORMATIVO

Prevediamo un percorso formativo suddiviso in due fasi:

  • Visita e conoscenza diretta di realtà territoriali di eccellenza nell'ambito della ricerca scientifica e tecnologica e della produzione (IIT, aziende ed enti di formazione locali)
  • Attività di laboratorio, in approfondimento alla visita, presso le strutture dell'Università di Genova (Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale e Museo della Chimica)

 

VISITA E CONOSCENZA DIRETTA

Gli incontri saranno organizzati da gennaio 2013

  • Durata degli incontri: sessione didattico-conoscitiva max 3 ore (+ tempo-viaggio necessario agli spostamenti)
  • Dove necessario sarà organizzato un servizio di trasporto dedicato per agevolare gli spostamenti delle classi (ex. IIT, Ansaldo Energia e Ilva)

 

PARTNER SCIENTIFICI:
IIT, ILVA, ANSALDO ENERGIA, HELAN, CARESTREAM, e UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA

 

LABORATORI IN UNIVERSITA'

  • I laboratori saranno realizzati per singola classe nell’ambito delle strutture dell'Università di Genova (DCCI) a partire da dicembre 2012
  • I ricercatori coinvolti nella gestione dei laboratori possiedono esperienza pluriennale nella diffusione scientifica e nella didattica alle scuole
  • In abbinamento ai laboratori sarà possibile, per le classi interessate, visitare il Museo della Chimica

 

Timing e Info

Il progetto TECH TO SCHOOL si articolerà nel corso dell'anno scolastico 2012-2013 secondo questa tempistica indicativa:

  • settembre - ottobre 2012: diffusione dell'iniziativa presso le scuole, approfondimenti sul progetto, preiscrizioni
  • ottobre 2012: open day, presentazione del progetto a dirigenti scolastici e insegnanti
  • novembre - dicembre 2012: prenotazione classi e definizione calendario visite e laboratori
  • febbraio - maggio 2013: visite a IIT e aziende
  • febbraio - giugno 2013: laboratori presso Università di Genova

 

Per informazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Download materiali