Al via a ottobre la decima edizione di Genova Scoprendo

Al centro studenti e insegnanti, per disegnare insieme il futuro della città… e del pianeta!

Genova Scoprendo compie 10 anni! Un’edizione, quella 2019, che dialoga sempre di più con i percorsi didattici delle scuole proponendo contenuti sinergici e complementari, secondo una mission precisa: comunicare e trasmettere la conoscenza del territorio e del patrimonio culturale di Genova ai giovani abitanti della città e della provincia, mettendo al centro i temi della cittadinanza responsabile e dello sviluppo sostenibile.

Il progetto Genova Scoprendo, oltre a prevedere un programma organico di attività, vuole fornire stimoli e strumenti per lo sviluppo, durante tutto l’anno scolastico, di un percorso formativo sulla “lettura” del territorio, sulla sostenibilità e sulla progettualità partecipante. Percorso che i docenti potranno integrare autonomamente alle attività curricolari, arricchendo così il bagaglio di conoscenze e competenze dei propri alunni.

In programma una nuova attività in aula che introdurrà i ragazzi ai temi della corretta gestione delle risorse – con particolare riguardo a quelle alimentari, dell’impegno sociale e dell’attivismo ambientale. Confermato il KEEP CLEAN, una giornata durante la quale gli studenti contribuiranno a pulire il parco dell’Acquasola di Genova dai piccoli rifiuti abbandonati e, grazie alla guida di esperti, approfondiranno impatto e corrette pratiche di smaltimento dei vari materiali. Una visita guidata del centro storico con il prezioso supporto dei tutor dell’Accademia Ligustica di Belle Arti permetterà alle classi di entrare in contatto con il patrimonio storico e culturale della propria città, base imprescindibile per ogni intervento futuro che voglia essere pertinente ed efficace.

A conclusione del percorso, un evento durante il quale verranno esposti gli elaborati che le classi hanno prodotto durante l’anno nell’ambito del contest #sostenibilitàinscatola. Grazie a un vero e proprio approccio di progettazione architettonica, infatti, le classi sono chiamate a ri-elaborare, utilizzando la tecnica del “plastico” con materiali di recupero, un angolo della città in chiave di sostenibilità, scegliendo se dare maggiore risalto alle componenti ambientale o sociale.

Con questa decima edizione di Genova Scoprendo, Fondazione Edoardo Garrone conferma e rafforza il proprio dialogo con il lavoro degli insegnanti e gli obiettivi delle scuole. La formula, infatti, non solo è capace di integrarsi al meglio con le programmazioni degli istituti partecipanti ma vuole essere stimolo per approfondimenti ulteriori e successivi, in un momento storico che vede i giovani in prima fila nel salvare il futuro della loro città, del loro ambiente, del loro pianeta.