Gli imprenditori nati dai campus ReStartApp® e ReStartAlp®, ancor prima di lavorare sul territorio, lavorano per il territorio: non si tratta mai soltanto di una storia aziendale ma, sempre, di un progetto al contempo economico, ambientale e sociale.

L’impegno di Fondazione Edoardo Garrone al fianco dei giovani imprenditori e a favore dello sviluppo dei territori montani prosegue con particolare riguardo all’ambito appenninico, segnato da un maggiore ritardo nello sviluppo di strategie e soluzioni adeguate a valorizzarne il pieno potenziale.

Appennino, spina dorsale dell’Italia, costellazione di borghi antichi eppure sempre diversi, biblioteca a cielo aperto di saperi, biodiversità e sapori, trama infinita di cammini possibili e di possibili soste…da sempre luogo della nostra identità. Luogo da cui ripartire.

Leggi di più

Nel 2014 Fondazione Edoardo Garrone dà vita alla prima edizione di ReStartApp®: la scommessa è, sin dall’inizio, quella di un impegno concreto e di lungo periodo per sostenere la nascita di nuove imprese nelle filiere produttive tipiche dell’Appennino e dare quindi nuova vita a territori ricchi di risorse e opportunità eppure troppo a lungo trascurati.

In linea con la mission di Fondazione Edoardo Garrone, al centro delle attività di ReStartApp® ci sono da sempre i giovani: il Campus per aspiranti imprenditori dell’Appennino è riservato a idee d’impresa e startup di under 40 provenienti da tutta Italia, con il duplice obiettivo di coinvolgere attivamente le nuove generazioni nel rilancio delle più autentiche vocazioni produttive italiane e di immettere innovazione e contemporaneità nei processi e nei prodotti della tradizione.

In totale continuità di finalità e metodi, nel 2016, grazie alla collaborazione con Fondazione Cariplo, nascono i Campus ReStartAlp® dedicati ai giovani aspiranti imprenditori delle aree marginali alpine. I due progetti hanno il comune obiettivo di realizzare una nuova “economia della montagna italiana”, stimolare sinergie e scambio di buone pratiche tra Alpi e Appennini, puntare sullo sviluppo delle eccellenze territoriali valorizzando al contempo l’unità identitaria del “made in Italy” e offrire sempre maggiore impulso ai green jobs.
Dal 2014 ad oggi sono state realizzate 4 edizioni di ReStartApp® e 3 edizioni di ReStartAlp®, rispettivamente in diverse località degli Appennini (Grondona, Portico di Romagna, San Sepolcro) e nel VCO, per un totale di oltre 100 aspiranti imprenditori formati e 36 imprese effettivamente avviate.
Ogni Campus prevede un programma formativo intensivo di circa 10 settimane che si articola tra didattica, laboratorio di creazione d’impresa, esperienze in azienda, viaggi studio e mentorship. Al termine del percorso Fondazione Edoardo Garrone mette a disposizione 60mila euro per l’avvio dei tre migliori progetti imprenditoriali sviluppati nell’ambito del Campus e consulenze gratuite per supportare concretamente i primi passi delle startup.

Nel 2018, con la volontà di dare un contributo fattivo alle attività produttive appenniniche colpite dal terremoto del centro Italia, in collaborazione con Legambiente, Fondazione Edoardo Garrone sperimenta nuove modalità di formazione e accelerazione a favore di imprese già esistenti ma bisognose di ridisegnare il proprio modello di business e di cercare nuovi mercati anche grazie a sinergie e alleanze locali. Nasce così il progetto “ReStartApp® per il Centro Italia” capace di affiancare più di 30 imprese direttamente nei loro luoghi di lavoro e di stimolare nuove modalità di intendere il rapporto tra imprese diverse ma accomunate da un medesimo progetto di sviluppo territoriale.

Il 2019 è l’anno della prima esperienza congiunta ReStartApp® e ReStartAlp® nel Campus “ReStartApp® per i Cammini Italiani” , dedicato alle imprese che vedono nella presenza di cammini e sentieri un motivo fondamentale di fruizione e valorizzazione dei territori montani e quindi un impulso strategico alla propria attività.